Cronaca, , ,


15 settembre 2021 12:16 — 0 Commenti

Donne, giovani e imprenditori a sostegno di Stefano Costi per la rielezione a Casina

Manutenzione del territorio, prevenzione del dissesto idrogeologico, ammodernamento della rete fognaria, creazione marchio comunale a tutela dei prodotti agroalimentari del territorio, istituzione dell’assessorato alle politiche giovanili: i punti salienti del programma.

Una lista di giovani e con una ampia rappresentativa di donne e imprenditori. Sono iniziati nelle fazioni di Casina gli incontri della lista “Casina Bene Comune” che sostiene la rielezione del sindaco uscente, Stefano Costi, 56 anni, per le elezioni amministrative del 2 e 3 ottobre 2021.

“Sono stati cinque anni di lavori e di progetti – commenta Stefano Costi – dove sul nostro territorio abbiamo intercettato risorse, soprattutto regionali per oltre 4 milioni di euro per progetti (oltre 5 milioni di investimenti), che vanno ben oltre le disponibilità da bilancio comunale. A Casina, lo dicono i numeri, la gente ha deciso di tornare a vivere con un saldo attivo di nuovi residenti davvero importante. Abbiamo ancora diversi progetti in fase di realizzazione da completare dalle scuole, al capoluogo alle frazioni. Sempre con quel processo di condivisione e coinvolgimento di tutti i cittadini, nella convinzione che la qualità e la vivibilità del nostro Comune passi necessariamente attraverso la partecipazione di tutti”.

“Lo sviluppo del turismo – osserva Costi -, attraverso la promozione del territorio, è una priorità assoluta per il positivo impatto economico che può avere. Ne abbiamo un chiaro esempio a Sarzano. Ora è indispensabile è creare un punto informativo sul territorio. Continueremo a lavorare per la valorizzazione della rete sentieristica, partendo dalla creazione del parco della Val Tassobbio, con il coinvolgimento anche degli altri comuni che si affacciano sullo stesso”. Aggiunge il sindaco: “Sul fronte ambientale siamo pronti per l’estensione a tutto il territorio comunale della raccolta porta a porta e saranno promossi progetti con le scuole e giornate tematiche dedicate alla cittadinanza, per sensibilizzare e informare sulla riduzione dell’utilizzo della plastica, e dei rifiuti in genere”.
Territorio. “Daremo priorità agli interventi di manutenzione e prevenzione del dissesto idrogeologico – spiega il sindaco -; prevediamo l’ammodernamento della rete fognaria, in particolar modo nelle frazioni; sostegno alla realizzazione in forma partecipata con Croce Rossa e Protezione Civile del progetto denominato ‘Una Casina per tutti’”. Ancora: “Nel settore agricolo proseguiremo a sostegno della valorizzazione delle produzioni tipiche, a partire dalla Fiera del Parmigiano Reggiano, e ci proponiamo di creare un marchio comunale a tutela dei prodotti agroalimentari locali coinvolgendo anche le imprese di trasformazione quali forni, macellerie e ristoranti”.
Sempre sul fronte di incentivi “le imprese commerciali che operano nei diversi settori produttivi saranno sostenute e incentivate nei possibili limiti di una amministrazione pubblica, e le guideremo nel reperimento dei vari contributi messi a disposizione dai bandi, così come abbiamo fatto col Covid”.
Per quanto riguarda le politiche giovanili, “verrà instituito un apposito assessorato che coinvolgerà i ragazzi rendendoli soggetti attivi e portatori di cambiamento nella vita culturale e sociale del territorio comunale. Previsti anche incentivi allo sport “in ogni sua forma” e il rafforzamento delle politiche sociali, con attenzione ai più fragili. Mentre nell’ambito culturale “l’amministrazione comunale proseguirà il percorso intrapreso promuovendo cultura, anche nella rinnovata Casa della Cultura, e collaborazione con la scuola per sostenere progetti di inclusione e di cittadinanza attiva”.

Gli appuntamenti per la presentazione del programma elettorale e dei candidati al consiglio comunale.

Lunedi 13 settembre alle ore 21 alle ex scuole elementari di a La Brugna
Mercoledì 15 settembre alle ore 21 presso il ristorante Notari di Trinità
Giovedì 16 settembre alle ore 21 al Bar Boco Loco di Bocco
Sabato 18 settembre al mercato di Casina
Lunedì 20 settembre ore 20,30 a Paullo, sede Est
Martedì 21 settembre ore 20,30 nell’ex asilo di Giandeto
Giovedì 23 settembre ore 20,30 a Banzola Sordiglio Rist al Castet
Sabato 25 settembre al mercato di Casina
Lunedì 27 settembre ore 20,30 alle ex scuole elementari di Cortogno
Martedì 28 settembre ore 20,30 al circolo di Leguigno
Venerdì 1 ottobre alle 20,30 piazza IV novembre di Casina

Lista ’Casina Bene Comune’ candidato sindaco Stefano Costi (classe 1972). Candidati al Consiglio comunale:

Franco Guidetti (1956)
Sara Morani (1982)
Maurizio Cineroli (1973)
Ilaria Cilloni (1974)
Tommaso Manfreda (1981)
Valentina Davoli (1981)
Stefano Gatti (1991)
Ilaria Bedini (1973)
Antonio Falbo (1980)
Sofia Torri (2000)
Alessandro Torri Giorgi (1982)
Eros Notari (1960)

5 ANNI DI MANDATO OPERE E RISORSE
• 934.000 dedicati alla viabilità per le frazioni
• 4,2 milioni di opere pubbliche a fondo perduto dalla Regione Emilia Romagna
• 5,3 milioni di euro gli investimenti generati
• 1,3 milioni di euro per la riqualificazione del capoluogo con 1 nuova piazza
• 500.000 euro per la Casa della cultura e Biblioteca
• 3 le scuole su cui si è intervenuto
• 1 progetto per ricostruire la scuola E. Fermi a impatto zero
• 1 palestra ammodernata con 700 mila euro
• 1 la prima caldaia a cippato della provincia a servizio di 3 realtà
• 3 cimiteri sui quali si è intervenuti con 221.000 euro di spesa
• 45 i nuovi loculi realizzati
• 0,8 milioni di euro per sostenere il sociosanitario in 4 anni

PERSONE
• 70% le persone che vivono nelle frazioni
• 450 le persone coinvolte in Piazza Casina, per la riqualificazione urbana
• 20.000 persone alla Fiera del Parmigiano Reggiano
• 32 caseifici iscritti all’ultimo Palio da 4 province
• 39 gli ex casari storici del paese premiati
• 500 le persone che affollano il mercato settimanale con 30 espositori
• 34 associazioni di volontariato coinvolte nelle diverse iniziative
• 1600 persone a Sarzano per Visite guidate in costume
• 3.500 persone alle mostre a Castello di Sarzano
• 200 le persone coinvolte nei gemellaggi con Fritzlar
• Alcune centinaia le persone alle 6 serate a tema salute e benessere

LUOGHI
• 1 lago segreto riscoperto: è il Lago dei Pini
• 1 Comune dove è possibile affittare le strade dei Rally
• 1 Via Matildica del Volto Santo per i camminatori, 14 sentieri Cai e altri sentieri
• 1 Pieve tra i luoghi del Cuore del Fai: Paullo
• 1 Parco pubblico riqualificato nel capoluogo

Commenti

Commenti

A proposito dell'autore

Gabriele Arlotti ha scritto 2743 articoli per Studio Arlotti

Lascia un commento