Cronaca, , , ,


5 novembre 2019 11:30 — 0 Commenti

Adiconsum: al via anche nella Bassa l’indagine sulla conoscenza del mercato libero

Anche nella Bassa reggiana parte l’indagine di Adiconsum che vuole raccogliere dati sullo stato di conoscenza del mercato libero dell’energia nella cittadinanza, anche per migliorare gli interventi di informazione ai consumatori, discuterne con gli stakeholder interessati e sollecitare il passaparola funzionale “di vicinato”.
L’iniziativa rientra nel progetto regionale “Formiamo ConsumAutori del futuro”, che vede l’Associazione dei consumatori della Cisl impegnata nella realizzazione di scuole civiche su tutto il territorio, con l’obiettivo di insegnare le principali tematiche legate al mondo dei consumi, ma anche generale partecipazione, coinvolgimento e condivisione nella risoluzione di problemi sentiti comuni.

Ecco quindi che i principali attori dell’iniziativa saranno i cittadini-consumatori stessi: un gruppo di pensionati che sta partecipando alla scuola civica Adiconsum della Bassa reggiana si occuperà di sottoporre raccogliere i dati presso le sedi Cisl Emilia Centrale di Poviglio e di Guastalla, oltre che a “raccontare” ciò che ha appreso finora a chi si trova in attesa del proprio turno al Caf o al patronato Inas.
Chi volesse infine unirsi alla classe territoriale di Adiconsum può ancora farlo: i prossimi appuntamenti con la scuola civica sono in calendario per venerdì 8 novembre, giovedì 14 novembre, venerdì 22 e 29 novembre dalle ore 14.30 presso la sede CISL di Poviglio in Via Don Pasquino Borghi 40. Si parlerà di risparmio e credito al consumo, rifiuti e tari, turismo e trasporti.

Commenti

Commenti

A proposito dell'autore

Gabriele Arlotti ha scritto 2520 articoli per Studio Arlotti

Lascia un commento