Cultura, , , ,


21 aprile 2018 10:10 — 0 Commenti

Un ponte nella biosfera al castello di Sarzano

 

La primavera finalmente si afferma e tutto l’Appennino rifiorisce. Dal 27 al 29 aprile il colle di Sarzano, il suo castello e la riserva Mab Unesco in cui è compreso, sono una meta splendida per un magnifico “ponte nella biosfera”. E al risveglio della vita dopo l’inverno è dedicata la rosa delle iniziative organizzate dal Comune di Casina insieme al Falco Pellegrino (custode del castello e gestore della locanda), grazie al sostegno di Iren e alla collaborazione di VivereCasina.

Venerdì 27 sera il Centro convegni di Sarzano ospita la presentazione del volume di racconti Storie con le ali, una raccolta di testimonianze di amicizia fra uomini e uccelli curata da Lina Zini, il cui ricavato è devoluto alla Lega italiana per la protezione degli uccelli. La lettura di brani del volume e di poesie famose alternerà testimonianze e video di ornitologi della Lipu, nella cornice della mostra di pastelli naturalistici di Mariapaola Gatti, Straordinarie quotidianità, che sta riscuotendo un notevole apprezzamento.

La giornata di sabato 28 prevede la visita guidata del castello di Sarzano, a cura della guida Rachele Grassi per il Falco Pellegrino, che si svolgerà dalle 18 e sarà seguita da un aperitivo speciale.

Domenica 29 giornata piena. La mattinata si aprirà con un’escursione condotta dalla Gae Fabio Simonazzi che esplorerà i dintorni di Sarzano, alla ricerca delle peculiarità di stagione dell’ambiente naturale, e terminerà al Centro convegni della ex chiesa di Sarzano dove la professoressa Elena Mantovani guiderà tutti alla visita della mostra di Mariapaola Gatti: la tecnica speciale di questa autrice riproduce con un verismo sorprendente scene della natura a portata d’occhio, fra queste alcuni esseri che abitano l’ambiente del nostro appennino.

A seguire aperitivo e pranzo al castello.

In pomeriggio l’Associazione Lupi d’Appennino darà vita, dalle 15 circa, a un piccolo spettacolo di soccorso con i cani delle unità cinofile, una dimostrazione di come dinamica  e intelligenza della coppia uomo-cane significhi salvare vite in pericolo.

Dalle 17 Otto, il cantastorie dei bambini, intratterrà allegramente piccoli e meno piccoli. E per finire, aperitivo e musica.

Il ristorante del Falco Pellegrino è aperto per tutto il ponte: 333 2110379.

Buon ponte nella biosfera a tutti.

 

La mostra di Mariapaola Gatti, finora visitata da alcune centinaia di persone e oggetto di una sperimentazione scolastica interdisciplinare che ha coinvolto una decina di classi della primaria e della media, sarà aperta anche sabato pomeriggio e si concluderà domenica 29. L’autrice è presente negli orari di apertura: sabato 28 15-19, domenica 29 10-12,30 e 15-19.

Il percorso infoturistico permanente consente a chiunque di visitare il castello di Sarzano in autonomia negli orari di apertura: dalle 10 al tramonto di tutti i venerdì, sabato e domenica per l’intera durata dell’ora legale.

 

 

Commenti

Commenti

A proposito dell'autore

Gabriele Arlotti ha scritto 2387 articoli per Studio Arlotti

Lascia un commento