Lavoro, , , , ,


23 novembre 2017 16:14 — 0 Commenti

Black Friday, opportunità e rischi: i consigli di Adiconsum

“Affinché il Black Friday risulti veramente conveniente, è bene monitorare prima i prezzi dei prodotti che intendiamo acquistare». Il consiglio è dell’Adiconsum Emilia Centrale – associazione consumatori della Cisl – alla vigilia del Black Friday, “il venerdì nero” nato negli Stati Uniti come la giornata dei prezzi più bassi di tutto l’anno e che, complice la crisi, ha attecchito ormai da alcuni anni anche in Italia e nella provincia di Reggio Emilia.

“Il Black Friday può essere un’opportunità nel caso si abbia intenzione di effettuare acquisti che magari si pensava di posticipare nel periodo dei saldi – afferma Adele Chiara Cangini, responsabile Adiconsum Emilia Centrale – Per gli acquisti nei negozi tradizionali sul territorio,valgono un po’ le stesse regole dei saldi: meglio verificare l’entità dello sconto rispetto al prezzo originale (che deve essere indicato); controllare la possibilità di pagare con carte di debito e credito; accertare la possibilità di esercitare il diritto di recesso entro 14 giorni dalla data di acquisto del bene; verificare la possibilità di chiedere il cambio del capo in caso di difetto, mentre il semplice cambio è a discrezione del commerciante”.

Per gli acquisti online, invece, Adicosum ricorda che è bene assicurarsi che il sito su cui si intende acquistare non sia fasullo.  Come? Controllando le condizioni di vendita, la sede legale (qualora sia in Italia, verificare la sua registrazione alla Camera di commercio), le modalità di restituzione della merce, il servizio di post-vendita, il diritto di recesso, la presenza del sigillo Netcomm (che di solito hanno i siti certificati), le recensioni (che dovrebbero essere almeno in numero superiore alla quindicina, a partire da quelle negative per avere un’idea dell’esperienza vissuta da altri consumatori).

“Infine, ma non ultimo, un consiglio: pagare sempre con carta di credito o PayPal. Nel caso qualcosa dovesse andare storto, infatti, – conclude la responsabile Adiconsum Emilia Centrale – è possibile recuperare in qualche modo quanto versato”.

 

Commenti

Commenti

A proposito dell'autore

Gabriele Arlotti ha scritto 2314 articoli per Studio Arlotti

Lascia un commento