Territori, ,


23 dicembre 2014 13:36 — 0 Commenti

Castelbelforte: regalo di Natale a Campolungo

Castelbelforte, intervento Rio Fossoldo foto G. Arlotti (3) (Large)

MANTOVA (23 dicembre 2014) – “Esprimo grazie al Consorzio di Bonifica Territori del Mincio per la competenza nello svolgimento dei lavori e alla Regione Lombardia per il finanziamento dello stesso. Ora l’abitato di via Campolungo, che coi temporali finiva allagato, può dormire sonni tranquilli”, sono le parole di Massimiliano Gazzani, sindaco di Castelbelforte che commenta il lavoro di riqualificazione idraulica svolto a tempo di record dall’ente consortile con sede in via Principe Amedeo a Mantova.

“Sul canale Fossoldo abbiamo iniziato i lavori il 9 ottobre e li abbiamo conclusi il 17 dicembre, con 20 giorni d’anticipo – spiega Elide Stancari, presidente del Consorzio di Bonifica Territori del Mincio –. Esprimo grazie al personale che ha effettuato i lavori e ricordo che si tratta di un intervento per la messa in sicurezza del territorio a nord-est di Castelbelforte. Grazie alle opere svolte, infatti, ora le acque del Fossoldo potranno correre più veloci nel Canale Acque Alte”.

“Nel dettaglio – prosegue la presidente – sono stati effettuati lavori di ripresa delle frane, posa di massi trachitici di cava lungo le sponde, con particolare attenzione al contesto ambientale, espurgo dello stesso canale, sistemazione delle vegetazione che ne ostruiva il decorso”.

“Per la collettività di Castelbelforte – aggiungere la presidente – riteniamo però sia necessaria anche una vasca di laminazione delle piene, come risposta alla cementificazione avvenuta negli anni. E’ un’opera che abbiamo inserito nel Programma triennale dei lavori pubblici, prevista nel 2017, e per la quale abbiamo richiesto le risorse necessarie (4,7 milioni di euro) al Ministero dell’ambiente e alle risorse individuate (sino al 2020) dall’Unità di Missione contro il dissesto idrogeologico. La riteniamo strategica per questa zona. Analogamente stiamo operando puntualmente la sistemazione idraulica dei canali in sinistra Mincio a beneficio di un’area molto più vasta”.

“In passato – ricorda il sindaco Gazzani – qui a Campolungo avvenivano sovente allagamenti, l’ultimo dei quali ad aprile del 2014. Ora questo non avverrà più. Un primo intervento venne fatto nel 2005 con la realizzazione, da parte del Comune (un’opera da 516 mila euro), del canale Scolmatore poi passato in gestione al medesimo Consorzio di bonifica: auspichiamo che si possa realizzare la vasca di laminazione per una soluzione definitiva al tema della sicurezza idraulica del nostro Comune”.

Commenti

Commenti

A proposito dell'autore

Gabriele Arlotti ha scritto 2964 articoli per Studio Arlotti

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com