Eventi, ,


12 gennaio 2012 12:19 — 0 Commenti

Sotto i portici di Novellara decolla una nuova radio libera “LIVE IS LIFE” per voci emergenti

NOVELLARA (12 gennaio 2012) – Si scrive “radio” si legge “musica libera”. Forse non poteva avere location migliore. E’ il battesimo di “Live is life” la prima radio web – agenzia spettacoli che curerà solo ed esclusivamente la musica emergente con il contributo delle istituzioni e di importanti artisti nazionali.

Il battesimo è previsto per sabato 14 gennaio 2012 nel pomeriggio, in pieno centro città in via Gonzaga a Novellara, dove avverrà il taglio del nastro e, finalmente, prenderanno il via le programmazioni.

“Novellara è la sede naturale di questa radio trampolino di lancio per gruppi emergenti – spiega Paolo Montanari, ideatore e direttore artistico di questa nuova realtà -. Perché è la mia terra – Paolo è voce del gruppo Ma Noi No, cover band nazionale dei Nomadi ndr – perché è la città dell’indimenticato Augusto Daolio, perché è la casa dei Nomadi. Perché sotto i portici di Novellara puoi respirare un mix di musica e nebbia che, anche per un giovane emergente, può aprirti le sconfinate porte della pianura padana, nazionali e, perché no, delle sensibilità europee”.

Un’esperienza preannunciata lo scorso maggio, con un concerto di Nathalie e dei Ma Noi No al Palafanticini, e che ora decolla dopo investimenti importanti, non solo economici ma “anche di emozioni” chiosa Montanari. “Siamo certi che tutto questo verrà ripagato nel prossimo futuro”.

L’emittente, che sarà diffusa in streaming sul web, collaborerà con i Comuni, in primis quelli di Reggio Emilia e Novellara, e con l’associazione no profit ‘Augusto per la vita’. Perché una radio che si occupa degli emergenti?

“Serviva un canale dedicato solo alla musica che viene considerata minore ma non lo è, e noi lo abbiamo creato. Radio e tv nazionali ci daranno spazio e noi potremo dare la possibilità a centinaia di musicisti di poter farsi sentire davvero. Come diciamo in uno dei nostri slogan…la musica non sarà più la stessa! Abbiamo partnership importanti di radio Fm tra cui Radio Musichiere Scandiano, Radio Erre, Radio Nettuno, Radio Modena e Radio Center Music nelle Marche (l’obiettivo è una copertura nazionale) oltre a canali televisivi digitali e Sky. Aggiungiamo inoltre che stiamo implementando una rete di locali per fare esibire i nostri artisti. Se ne sentiranno delle… belle”.

Singolare, ancora, il fatto che è proprio la Bassa a cullare un sogno musicale. Lo staff è composto oltre che da Montanari da altri tre soci-fondatori: Daniele Rontani responsabile marketing, Cristian Dignatici per la parte informatica, Morris Codenotti per i rapporti con gli artisti. L’invito ai gruppi e ai cantanti soliti è di scoprire su www.lilnetwork.it come diffondersi.

 

 

Commenti

Commenti

A proposito dell'autore

Gabriele Arlotti ha scritto 2965 articoli per Studio Arlotti

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com